TUMORE DELLA MAMMELLA AVANZATO. COMBATTERE L'AFFATICAMENTO CORRELATO AL CANCRO

L’ Iniziativa è stata realizzata grazie al supporto incondizionato di: PFIZER

Inizio: 21-05-2021 - Fine: 24-05-2021

Chiusura iscrizioni: 21-05-2021


Formazione a distanza - Crediti ECM: 6.0


Ore previste: 4.00 – Posti disponibili: 42 – Stato corso:


Discipline e professioni:

Medico chirurgo:
Genetica medica
Medicina interna
Oncologia
Radioterapia
Chirurgia generale
Anatomia patologica
Medicina nucleare
Radiodiagnostica
Medicina generale (medici di famiglia)

Farmacista:
Farmacia ospedaliera
Farmacia territoriale

Psicologo:
Psicoterapia
Psicologia

Biologo:
Biologo

Infermiere:
Infermiere

Tecnico sanitario di radiologia medica:
Tecnico sanitario di radiologia medica

Leggi tutto
Leggi meno

Descrizione

RAZIONALE SCIENTIFICO 

Cos'è l'affaticamento correlato al cancro?

L'astenia correlata al cancro è un senso angosciante, persistente e soggettivo di stanchezza o esaurimento fisico, emotivo e/o cognitivo correlato al cancro o al trattamento del cancro che non è proporzionale all'attività recente e interferisce con il normale funzionamento. Ciò significa che per qualcuno che non sta combattendo il cancro, andare alla cassetta della posta è un'attività quotidiana facile; ma per qualcuno che combatte il cancro, questo compito può rivelarsi davvero estenuante.

I pazienti trovano questo sintomo altamente angosciante, ancor più del dolore o della nausea, che spesso possono essere gestiti con farmaci.
La stanchezza è molto diffusa; fino all'80% di coloro che ricevevano chemioterapia attiva o radiazioni riportavano astenia correlata al cancro.
L'astenia correlata al cancro può condizionare la sopravvivenza
Il tuo team oncologico potrebbe essere in grado di aiutarti ad affrontare l'astenia correlata al cancro affrontando più fattori che potrebbero influire sulla tua fatica. L'astenia correlata al cancro può migliorare affrontando: Disturbi del sonno

A volte, quando le nostre vite sono così occupate e piene, potremmo chiederci, perché dormiamo ? Il sonno, infatti, è importante quanto l'ossigeno, il cibo e l'acqua. Fornisce al nostro corpo il ripristino quotidiano e ci consente di svolgere al massimo la nostra funzione. Nonostante questa necessità nella nostra vita, molte persone che combattono il cancro si ritrovano incapaci di dormire, oltre a combattere la fatica quotidiana per una serie di motivi.

Dolore
Depressione /ansia
Anemia
Effetti correlati al trattamento
Nutrizione

Programma scientifico